Sebastiano Caroni

Ho iniziato a scrivere poesie, credo, attorno all’età di 17 anni quando reduce da un’esperienza di un anno trascorsa negli Stati Uniti, ho sentito il bisogno di riempire un vuoto che si era venuto a creare attorno a me. La scrittura è un modo per creare un mondo alternativo, che poi influenza anche il modo che noi abbiamo di vedere la realtà in maniera diversa, molti direbbero “poetica”.
Ho partecipato a qualche concorso letterario, pochi.
Pur con qualche riconoscimento (secondo premio ASIS nell’edizione del ‘96 sezione poesia, terzo premio del Giornale del popolo nell’ambito del concorso “Quelli che insieme”, estate ‘99), mi sono concentrato in modo più esteso all’elaborazione di un progetto più organico, che ora si chiama Metapoetico. Ho pubblicato delle poesie sul numero 40 della rivista Bloc Notes e sul numero di Cenobio di gennaio-marzo ‘99. Un mio racconto è pure apparso sul numero 45, sempre della rivista Bloc Notes. Scrivo, occasionalmente, sul quotidiano LaRegione. Progetti letterari futuri non ne ho, eccetto scrivere. Un romanzo, forse.
Mi sono laureato in sociologia all’Università di Losanna, con una tesi sull’analisi della pubblicità nella società di consumo. Oltre che di letteratura e di sociologia, mi interesso di musica, di arte, e di filosofia, e in modo più esteso a tutto ciò che converge verso l’espressività.

I libri di Sebastiano Caroni


Metapoetico

2000

60 pp.

Il sorriso del gatto

20.00 Fr. / 14.00 Euro


Torna alla pagina precedente