SOFIA È SOFIA

Nicoletta Noi Togni

2017

72 pp.

I pedigreed

20.00 Fr./00.00 €
 
L’autrice conferma ciò che si sta palesando sempre più nella società. La donna matura, forte del suo coraggio, ha in sé potenzialità incredibili, confermando la teoria dell’antropologa Margareth Mead, la creatività incredibile della donna postmenopausica.
Il libro è diviso in tre parti. Presenta l’evoluzione di una donna, moglie tradizionale che, dopo l’esperienza della malattia e la perdita del marito, prende in mano la propria vita e, senza rinnegare il passato, comprende quali sono i suoi desideri e bisogni . Si arrende alla nuova se stessa, nelle contraddizioni, dubbi , nel conglomerato e tante sfaccettature di donne vissute prima e quelle che verranno . Luisa, la protagonista, cerca un compagno che risponda al suo bisogno di tenerezza e affetto e lo fa mediante le nuove tecnologie.
E, alla fine, nonostante delusioni e sofferenze, Luisa sarà finalmente felice, in modo diverso da come sperava, ma felice.
La terza parte del libro è molto lirica, è il compendio, il senso della vita di Luisa e quello di tutte le donne. Amare ed essere desiderata e amata. Essere donna sempre. Essere questo.
Proprio come diceva il giornalista e scrittore Albert Camus “l’importante nella vita è amare ed essere amati, tutto il resto è politica.
dalla presentazione di Annamaria Pianezzi Marcacci

 

Versione per stampante

Torna alla pagina precedente