I RACCONTI DI FARHAD

Franco Bernasconi

2010

160 pp.

I randagi

28.00 Fr./00.00 €
 
I racconti di Farhad è un insieme di racconti fiabeschi in un linguaggio solido e bello: il libro oltre alla trasmissione del sapere è anche un’opera ironica.

È preponderante nei racconti la figura del gatto, un animale che ha per l’autore una valenza particolare: la considera una specie di guida. Il gatto ha la fama di un essere misterioso, un animale che non si sa se è tale o qualcosa di più. Da molti artisti, scrittori e musicisti è stato considerato una guida mistica, non tanto nel senso religioso, ma mistico nel senso etimologico.

Ma il nucleo del lavoro di Franco Bernasconi sono i bambini perché come lui giustamente dice: "I bambini sono il nostro futuro, il futuro dell'umanità". E con questo ci segnala l'importanza delle filastrocche raccontate ai bambini e soprattutto la giusta scelta della filastrocca. E qui riappare la splendida rielaborazione di John Coltrane, quella di ‘My favorite things’, che all'origine è proprio una canzone per bambini, consolatoria e istruttiva.
Nasser Pejman
dalla prefazione

 

Versione per stampante

Torna alla pagina precedente