BUON VENTO - In viaggio con la barca pulita

Fausto Sassi

2007

96 pp.

I pedigreed

25.00.00 Fr./00.00 €
 
[...] Fra tante rivelazioni e scoperte, che emergono nel racconto, nel succedersi delle tappe e delle mete, qua e là fanno capolino alcuni momenti di sosta, alcune riflessioni solo apparentemente scontate. “Vivere su una barca ti cambia il carattere”, afferma Fausto e in questa lapidaria costatazione c’è l’essenza del confronto con l’altro, dell’accettazione, della capacità di mettersi in discussione, della propria disponibilità a una convivenza civile. Qui, in spazi ristretti e in condizioni particolari, il carattere si forgia, i tratti più marcati vengono smussati, in un addestramento alla vita sociale che potrà tornar utile una volta rimesso piede a terra.
Che dire poi delle righe conclusive, in cui troviamo l’enunciazione di una regola di vita quasi ascetica? “non ho mai incontrato così tanta gioia di vivere, rispetto e interesse. Non ci hanno mai cercato nulla donandoci invece tutto”: una sintesi di una concezione dell’esistenza improntata alla serenità e a un genuino e disinteressato altruismo.
Non mi è sembrato casuale che queste parole siano poste alla fine del libro. Ho sempre pensato che ogni viaggio contiene in sé una forte componente di spiritualità, di ricerca interiore e di voglia di conoscenza. È la rotta del navigante verso il nuovo e lo sconosciuto: l’isola che non si sa, l’isola che forse non c’è[...]
dalla prefazione di Franco Lurà

 

Versione per stampante

Torna alla pagina precedente