TRENO PER BUDAPEST

Marco Tomasi

2000

44 pp.

Il sorriso del gatto

16.00 Fr./11.00 €
 
Ilaria Sargenti, Giornale del Popolo, 13 ottobre 2000:
... e di persone ne ha incontrate, Marco, nei suoi viaggi di passaggio in Ungheria, Polonia, Cechia e Slovacchia. Persone che hanno lasciato il segno e che gli hanno trasmesso valori che qui difficilmente riusciva a trovare. Nei paesi dell'Est si vive il contrasto, si tocca l'essenziale, la semplicità assoluta...
"Che cosa resterà di noi/un giorno?/ Resteranno i passaggi/di sguardi e di sorrisi/a scandire il mio tempo/la nostra Budapest, la nostra Ungheria/ e i tuoi vent'anni."

La Regione Ticino, 24 ottobre 2000:
...La nuova pubblicazione di Marco Tomasi è dedicata a Réka Mokos. Il filo conduttore è l'amore: speranza, gioia, illusione, passaggio: "Giorni di sofferto amore/senza più rimorso/residui malinconici/lasciati/agli angoli/ della via..."

 

Versione per stampante

Torna alla pagina precedente