ZOO PERSONE

Massimo Daviddi

2000

64 pp.

I gatti bianchi

20.00 Fr./14.00 €
 
... La particolarità di queste poesie ... è di non portare alcun titolo; ma basta leggerle per capire che non c'è bisogno; e che comunque scorrendole una dopo l'altra, si scopre un filo che le unisce; forse la vita che passa. Il libro - peraltro ottimo come prodotto editoriale , nella scelta della grafica e della carta - è nato anche grazie alla vicinanza di Fabio Pusterla, cui Daviddi è riconoscente.

Le donne volate dal balcone urlano nell'aria di stagione perdono lo zoccolo contro la ringhiera e zoppicano sul nulla prima che sia sera.

Amo il tuo volto invisibile
Perché non lo conosco
E me lo invento.

Quante reliquie non portate nella tomba
I sandali del mare ed i profumi i dischi
E la collana di perle.

L'informatore, 19 maggio 2000

,,,Il volumetto contiene una serie di brevissimi testi in prosa "ritmata" e in versi: con simpatia per l'antico esametro come se la scansione misurata dei sei piedi (battute musicali) latini fossero incaricati di controbilanciare i contenuti "moderni" che sanno spesso, fin dal titolo, di bacheca dalla Cesare Lombroso, con tumori e sarcomi esposti in vetrina. È come registra Fabio Posterla nella bella introduzione, un "paesaggio umano sconsolante".

Giovanni Orelli, Azione - Arte e dintorni, 21 giugno 2000

 

Versione per stampante

Torna alla pagina precedente