MILLEPIEDI

Daniele Dell'Agnola

2001

64 pp.

Cat's

20.00 Fr./00.00 €
 
Un giorno invitai il Diavolo a cena: il signor Olak, chiamato anche Millepiedi. Mangiammo tanto e bevemmo tanto vino. Olak mi disse: «Ti senti dionisiaco pure tu?». Risposi: «Molto dionisiaco, molto.» Ci sentivamo dionisiaci... Olak prese i personaggi del film e li strappò via dalla loro storia, me li trovai lì, concreti, nel salotto di casa. Strappò un personaggio nel momento in cui la storia stava per finire, l’altro nell’istante preciso in cui il film era appena cominciato, l’altro a metà, e così via. Olak mi ringraziò per la serata. Se ne andò dimenticando un numero considerevole di personaggi...

dal libro

 

Versione per stampante

Torna alla pagina precedente